attivo 5 anni, 7 mesi fa
Area tematica: Didattica
Tag: gamification, ict, competenze digitali
Tipo di risultato: Non specificato
Tempistiche: Non specificato
Chi cerchiamo: Antropologo, Compositore, Designer, Disegnatore grafico, Esperto in sicurezza informatica, Filosofo, Informatico, Ingegnere informatico, Insegnante, Musicista, Programmatore, Project manager, Regista, Sceneggiatore, Scenografo, Scrittore, Sociologo, Sviluppatore web, Tecnico del suono, Traduttore, Web designer
Altre competenze: Game designer
Chi abbiamo: Project manager, Ricercatore, Project manager, Economista, Copywriter, Psicologo, Informatico, Insegnante, Linguista, Grafico, Ingegnere elettronico, Architetto, Disegnatore, Disegnatore grafico, Tecnico del suono, Ingegnere informatico, Programmatore, Project manager, Sviluppatore app, Sviluppatore web, Musicista, Attore, Giornalista, Politologo, Sociologo, Web designer, Antropologo, Educatore, Filologo, Scrittore, Esperto in sicurezza informatica, Matematico, Project manager, Sistemista, Compositore
Richieste: Autenticazione database, Sito dinamico
Altre richieste: Spazio attrezzato per riunione con connessione wireless, 1/2 tavolo, sedie 15?, lavagna, un proiettore (se possibile) ... sarebbe possibile attivare hangout/skype per collaboratori a distanza?
%
completato
25
followers
Il gruppo:
  • Foto del profilo di Eleonora Pantò
  • Foto del profilo di Augusta Giovannoli
  • Foto del profilo di MICHELA POLLONE
  • Foto del profilo di Maria Grazia Rosa
  • Foto del profilo di Elisabetta Stella
  • Foto del profilo di alberto parola
  • Foto del profilo di Giuseppina Barbara Demo
  • Foto del profilo di Barbara Bruschi
  • Foto del profilo di Stella Peyronel
  • Foto del profilo di Daniela Sanlorenzo
  • Foto del profilo di Andrea Basso
  • Foto del profilo di Silvia Garelli
  • Foto del profilo di Giovanni Cravero
  • Foto del profilo di max casa
  • Foto del profilo di Bianca Clemente
  • Foto del profilo di Valentina Ceciliato
  • Foto del profilo di Alessandro Salute
  • Foto del profilo di alessia messuti
  • Foto del profilo di Sandro Bergesio
  • Foto del profilo di Pietro Tosco
  • Foto del profilo di Piera Lepore
  • Foto del profilo di Andrea Puglisi
  • Foto del profilo di Claudio Borgogno
  • Foto del profilo di cinzia pagano

Descrizione del progetto

Logo del gruppo di Play, Learn, ChangeApprendimento basato sul gioco, giochi seri, giochi applicati,giochi con uno scopo, gamification: diverse declinazioni per utilizzare le meccaniche tipiche del gioco per aumentare l'efficacia dell'apprendimento, abbattere stereotipi e in generale cambiare i comportamenti. Le Game Jam sono un efficace metodo per stimolare l'innovazione nella creazione, lo sviluppo e la distribuzione di giochi educativi: si tratta di maratone di 48 ore che offrono la possibilità di sviluppare un videogioco, a partire da un tema dato, creando dei team con la presenza di diverse competenze: programmatori, visual designer, musicisti, grafici, programmatori, game designer. JamToday e' un progetto europeo che organizza game jam per sviluppare serious game a sostegno dell'apprendimento: la sfida del 2014 è rivolta a migliorare le competenze ICT. Si propone di avviare una collaborazione con il progetto JamToday al fine individuare un framework di gamification adatto alla esigenze dell'Universita.

Valore per gli utenti

Valore nei confronti degli utenti Durante i barcamp preparatori di HackUnito (ho partecipato al gruppo Openness) ho rilevato una richiesta di innovazione nei processi didattici che si e' in buona parte riversata nelle proposte progettuali presenti sulla piattaforma. L'idea di applicare il gioco alle modalita' di apprendimento è ormai ampiamente sperimentato. Un caso molto interessante e' quello di Duolingo, applicazione per imparare le lingue in modo semplice e coinvolgente, attraverso app in mobilita'. Qui http://static.duolingo.com/s3/DuolingoReport_Final.pdf un report finale che dimostra i risultati raggiunti. durante l'hack unito si potranno condivere idee ed esperienze dell'uso del gioco per motivare l'apprendimento, ipotizzando uno o piu' concept che potranno essere realizzati in collaborazione con JamToday.

Originalità

Originalità del progetto L'utilizzo del gioco può avere ricadute sui settori disparati: dall'educazione civica ad una corretta alimentazione.

isecc

Inclusione sociale Il gioco puo' essere uno strumento di inclusione sociale per favorire cambiamenti di comportamenti e migliorare la comprensione di situazioni di svantaggio e una maggiore consapevolezza. Nell'ultima Game Jam torinese e' stato realizzato un prototipo di gioco intitolato "come to my house" ideato da una persona non vedente. Il mercato dei giochi digitali, inclusi i giochi applicati, pur se di fronte a sostanziali mutazioni è un settore in crescita e la UE promuove bandi per sostenere il settore.

Partecipazione

Partecipazione