attivo 6 anni, 5 mesi fa
Area tematica: Communities at work
Tag: servizi, studenti, CME
Tipo di risultato: Servizio
Tempistiche: Dopo l'hackathon
Chi cerchiamo: Team completed
Chi abbiamo: Ricercatore
Richieste: non specificato
Altre richieste: non specificato
%
completato
3
followers
Il gruppo:
  • Foto del profilo di Valter Cantino
  • Foto del profilo di Damiano Cortese
  • Foto del profilo di Claudia Pescitelli

Descrizione del progetto

Logo del gruppo di Campus di Management ed Economia: servizi innovativi per gli studenti In collaborazione con Città di Torino, Università di Scienze Gastronomiche e CUS Torino. Il progetto è rivolto al benessere degli studenti attraverso l’utilizzo di spazi attualmente non impegnati per le attività didattiche che saranno destinati alla realizzazione di aree dedicate a convivialità, ristorazione, cultura, sport e benessere fisico. Le attività verranno realizzate attraverso lo strumento del project financing. Verrà inoltre integrata nel progetto la Cappella dell’Istituto Regio per la Vecchiaia che potrà essere sede di concerti ed attività culturali. Il Campus sarà aperto anche agli studenti dipartimenti esterni e ai cittadini in un’ottica di integrazione culturale diventando patrimonio della Città.

Valore per gli utenti

Valore nei confronti degli utenti Il servizio risponde a un’esigenza di rafforzamento di identità per il Campus di Management ed Economia e si colloca in una linea di incremento del benessere per le persone che vivono il tempo lavorativo e di studio all'interno della struttura. Va, inoltre, in una direzione di ampia diffusione, attraverso iniziative differenti, della cultura, intesa sia come dissemination della conoscenza accademica prodotta nei due dipartimenti, sia come attività di aggregazione e ricreative a sfondo culturale). Gli stakeholder, dunque, trarranno beneficio sia da una nuova offerta, sia da un crescente senso di appartenenza, collaborazione e coprogettazione della vita all'interno del campus.

Originalità

Originalità del progetto Il progetto rappresenta un'innovazione rispetto all'offerta attuale del CME e, fatta salva un'iniziativa quale quella di Hackathon, al momento è nuovo rispetto al panorama universitario torinese. Gli aspetti di ristorazione, aggregazione e benessere, gestiti in collaborazione con l'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e il CUS Torino, in particolare, sono di certo un primo virtuoso esempio di un'offerta che include la conoscenza, reputazione e competenza di partner istituzionali, in un circuito sistemico.

isecc

Inclusione sociale Il progetto può essere potenziale occasione di creazione nuovi posti di lavoro, dal momento che punta a trasformare il Campus in un nuovo polo di aggregazione guidata da alcuni driver (cultura, dissemination, aggregazione, musica, sport e benessere)

Partecipazione

Partecipazione L’offerta è costruita con un meccanismo collaborativo e inclusivo della comunità che circonda il campus. Questa sarà, infatti, coinvolta nella presentazione e realizzazione delle iniziative calendarizzate.

Territorio

Impatto sul territorio Il territorio circostante il campus e quello cittadino tutto, sarà coinvolto come destinatario dell’offerta, che non si limita al CME, ma si apre alla collettività. In questo senso, infatti, la diffusione di conoscenza e cultura, sarà declinata attraverso seminari, convegni, attività ricreative, ristorazione, sport e benessere.

Impatto ambientale

Originalità del progetto Verrà data grande rilevanza all’impatto ambientale, attraverso un design dei progetti, delle iniziative e degli eventi attento alle ricadute e alla limitazione degli output negativi.

Settore

Settore Allo stato attuale non esiste un’offerta aggregata e integrata con costruzione partecipata nel campus. Punto di forza è sicuramente la dimensione collaborativa e la risposta a esigenze di benessere e coinvolgimento crescente in iniziative culturali e sociali.

Scalabilità, replicabilità, internalizzazione

Scalabilità, replicabilità, interalizzazione Il modello è scalabile sia nel tempo, in quanto replicabile annualmente e la sua progettazione partecipata lo rende replicabile anche in altri contesti di campus.

Sostenibilità economica

Sostenibilità economica I principali costi del progetto sono: - adeguamento delle strutture - progettazione dell'offerta - diffusione e comunicazione delle iniziative - gestione dell'area ristorazione e convivialità - gestione area sportiva - realizzazione degli eventi. La sostenibilità economica è data dalla presenza dei partner coinvolti nel progetto, che ne colgono il potenziale e l'importanza per il campus e il territorio. Il pareggio economico verrà raggiunto in un ciclo di avviamento triennale, a esclusione dei costi iniziali di investimento immobiliare.

Canali

Inclusione sociale del progetto Il servizio è indirizzato agli studenti del CME, degli altri Dipartimenti dell'Università degli Studi di Torino e alla cittadinanza e ha un elevato grado di innovazione, dal momento che aggiunge elementi finora inesistenti o marginali.

Comunicazione

Canali del progetto Diffusione attraverso strumenti di comunicazione (sito web del Campus, piattaforma Moodle, mailing list, pagina Facebook, profilo Twitter, affissione nelle bacheche). La comunicazione vedrà protagonisti studenti, docenti e personale del Campus, coinvolti in una viralizzazione social dei progetti.

Processo

Processo del progetto • Individuazione degli spazi idonei alle singole attività: − ristorazione − incontro/socializzazione − cultura − sport − benessere fisico • Adeguamento delle strutture alle finalità e attività • Coinvolgimento degli stakeholder della Scuola: rappresentanti degli studenti, Docenti, personale per la creazione di un’offerta permanente (nel corso di tutto l’anno accademico) e di eventi singoli (con durata variabile: occasionali/giornalieri o plurigiornalieri) • Calendarizzazione delle attività • Diffusione attraverso strumenti di comunicazione (sito web del Campus, piattaforma Moodle, mailing list, pagina Facebook, profilo Twitter, affissione nelle bacheche).

Relazioni

Relazioni del progetto Città di Torino Università degli Studi di Scienze Gastronomiche CUS Torino.