Che cos’è Follow-up #hackUniTO2014

#hackUniTO2014, nella settimana dal 12 al 17 maggio 2014, ha coinvolto 509 persone, sviluppando 130 progetti
compiuti e mettendo a disposizione più di 7000 ore donna/uomo di lavoro.
A conclusione dell’evento, 79 progetti hanno presentato la loro candidatura per ottenere da parte dell’Università
di Torino supporto organizzativo, tecnico e di accompagnamento per le loro iniziative.

Per corrispondere alla richiesta dei partecipanti è stato attivato il Follow-up #hackUniTO2014, un percorso
di accompagnamento pensato per valorizzare il contributo innovativo dei progetti sviluppati durante l’hackathon del 2014!

HCK_FollUp_Cover_FB

 

Con il Follow-up #hackUniTO2014 l’Università di Torino offre ad ognuno dei partecipanti ad #hackUniTO2014 la
possibilità di presentare direttamente il proprio progetto ad imprenditori, investitori, manager e amministratori
pubblici
, interessati a conoscere e sostenere le iniziative progettuali nate in #hackUniTO.

L’attività è svolta con il sostegno di Compagnia di San Paolo e prevede la realizzazione di un ciclo di 5 eventi
dedicati alle 9 aree tematiche in cui sono stati raggruppati i progetti dei 79 gruppi di lavoro che hanno chiesto
il supporto da parte dell’Università. Gli eventi sono volti a favorire l’incontro tra i gruppi di progetto e gli ospiti
individuati come esperti di ciascun settore interessato.